Il PH dell’acqua potabile? In molti, da quando hanno cominciato a diffondersi i sistemi di ionizzazione dell’acqua si sono chiesti quale fosse il più indicato.


Il Ph Neutro?

Si può iniziare ad addentrarsi nella materia specificando come l’acqua del nostro rubinetto e quella che acquistiamo normalmente al supermercato abbiano un PH  pari al 7 o al 7,5. Si tratta essenzialmente di una condizione di neutralità, sebbene possa essere considerata perfettamente neutra solo l’acqua che abbia un PH uguale a 7. Al di sotto di questo valore si avranno delle acque di tipo acido, mentre al di sopra delle acque di basico.  Mentre l’acqua alcalina è consigliata da molti come microbiologicamente pura e antiossidante per il nostro organismo, l’acqua eccessivamente acida viene considerata non potabile.

I Controlli sul Ph

Il PH dell’acqua potabile è il primo valore che viene controllato prima di decidere se un’acqua possa essere adatta al consumo. I sistemi di ionizzazione che i nostri operatori installano con cura e attenzione nelle vostre case su richiesta sono stati programmati proprio per darvi modo di bene dell’acqua salutare e filtrata. Perché diciamo questo? Perché all’interno di questi impianti non vi è solo un dispositivo elettrico in grado di favorire l’elettrolisi dell’acqua ma un fine sistema di depurazione della stessa al fine di poter ottenere un prodotto finale sano, benefico e soprattutto privo di batteri. Sebbene possa suonare strano considerare l’acqua in tal modo rendersi conto delle differenze sarà molto semplice. Ed attraverso un semplice controllo.

L’Acqua Alcalina

Basterà confrontare il PH dell’acqua potabile che solete comprare nei negozi con quello che otterrete dopo il processo di filtrazione e ionizzazione. La maggior parte delle persone che hanno potuto provare il consumo di acqua alcalina hanno raccontato di aver goduto immediatamente di un forte benessere e di un miglioramento delle patologie delle quali soffrivano, grazie al riequilibrio elettrochimico del proprio organismo.

This entry was posted on Tuesday, June 19th, 2012 at 12:20 pm and is filed under Approfondimenti. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.